Trovare i filtri dell’olio

Possono essere il miglior investimento che si possa fare

Vedi tutte le 19 fotoRon CeridonowriterMar 10, 2008

Quando si guarda l’automobile media, non ci sono molte parti che costano meno di 10 dollari. Sarebbe ancora più difficile trovare qualcosa di così economico su un’asta stradale; ma quasi tutti ne hanno almeno uno ed è il filtro dell’olio. Dato quello che fanno, i filtri dell’olio sono piuttosto economici, ma la teoria del “si ottiene quello per cui si paga” in questo caso è ancora vera.

Per tutti gli scopi pratici, i filtri dell’olio possono essere suddivisi in tre categorie: elementi sostituibili, elementi pulibili e (il più comune) il tipo spin-on, usa e getta. Ma, nonostante il tipo, il loro compito è quello di rimuovere la maggior quantità possibile di contaminazione dall’olio motore. Questa contaminazione si presenta in tre forme: solidi sotto forma di detriti da usura; liquidi, come carburante e acqua; e sottoprodotti gassosi della combustione. Ma i liquidi e il gas possono causare corrosione e degradare il lubrificante del motore, le particelle solide che sono più grandi della pellicola d’olio che separa le parti mobili – il 90% delle quali sono di 10 micron o più piccole, e sono ciò che accelera l’usura. Giusto per mettere le cose in prospettiva, 1 micron equivale a 0,00004 pollici.

Vedi tutte le 19 foto

Come ci si potrebbe aspettare, più particelle solide vengono rimosse dall’olio, meglio è, e anche se non c’è modo di intrappolarle tutte, i test hanno dimostrato che rispetto ad un filtro da 20 a 30 micron, un filtro da 10 micron riduce i contaminanti solidi da 10 a 15 volte meglio. i tipici filtri dell’olio a basso costo intrappolano circa il 40% delle particelle nell’intervallo da 8 a 10 micron, mentre i filtri migliori catturano circa il 72% delle particelle nell’intervallo da 8 a 10 micron.

Gli spin-ons sono certamente il tipo di filtro dell’olio più comune e sono tutti costruiti intorno allo stesso olio che entra attraverso i fori intorno all’esterno, passa attraverso i media ed esce dal centro. I componenti sono costituiti dalla base con una guarnizione e un foro filettato che monta il filtro sul motore, e la maggior parte hanno una valvola unidirezionale r anti-sgocciolamento che impedisce all’olio sporco di rientrare nel motore quando è spento; c’è un qualche tipo di media che fa il filtraggio; una valvola di bypass che lascia circolare l’olio quando il media è “pieno”; una molla che tiene i componenti strettamente uniti; e il contenitore che contiene tutto.

Vedi tutte le 19 foto

Costruzione dei filtri Anche se i filtri spin-on hanno parti simili, la qualità varia notevolmente; è qui che di solito si ottiene ciò per cui si paga. alcune differenze nella qualità dei filtri dell’olio possono essere osservate, altre sono difficili da rilevare. Piastre di base. Confrontare la differenza nelle piastre di base, le dimensioni dei fori di alimentazione e il numero di filettature nel foro centrale. alcuni filtri hanno fori di montaggio con pochissime filettature e non molti o piccoli passaggi di alimentazione. Valvole di drenaggio. i filtri economici spesso usano valvole di plastica mal progettate che tendono a perdere. In alcune di esse si usa la gomma nitrilica, e anche se queste sono di solito soddisfacenti, potrebbero non sigillare in condizioni di tempo estremamente freddo (normalmente non è un problema per le aste stradali). Altre sono in acciaio caricato a molla, e mentre la guarnizione è metallo-metallo, qualsiasi infiltrazione è di solito minima. in alcuni casi, le valvole di drenaggio sono visibili attraverso i fori di alimentazione, ma non sempre. Le valvole metalliche sono spesso sul fondo del contenitore. Mezzi filtranti. questo è certamente uno dei fattori più importanti per l’efficacia del filtro. I detriti sono intrappolati quando l’olio passa attraverso il media; più sottili sono i passaggi nel media, più piccoli sono i pezzi di detriti che vengono catturati, ma il trucco è quello di non limitare il flusso di olio allo stesso tempo. La carta è usata nella maggior parte dei filtri economici, che intrappola meno particelle e può fluire meno olio per pollice quadrato rispetto ad altri materiali perché ci sono meno passaggi attraverso di essa, ma è economica. Il cotone viene aggiunto agli elementi di carta per aumentare l’efficacia di alcuni filtri, ma un supporto migliore è fatto di fibra sintetica, che ha passaggi più piccoli e di conseguenza intrappola le particelle più piccole mentre passa più olio perché ci sono più passaggi.

Articolo molto interessante
Moser Engineering Axles - Aggiornamento degli assi a prezzi accessibili

Vedi tutte le 19 foto

Qualunque sia il mezzo filtrante utilizzato, normalmente è pieghettato e avvolto intorno a un supporto per tenerlo in posizione. alcuni filtri utilizzano supporti metallici, mentre alcune versioni economiche utilizzano il cartone. le estremità delle pieghe sono incollate o crimpate insieme con una striscia metallica e, se mai si taglia un filtro a parte, si potrebbe trovare una corda avvolta intorno alle pieghe per tenerle in posizione durante il montaggio. Un comune malinteso è che più pieghe sono presenti, meglio è; tuttavia, più materiale può far sì che le pieghe siano impacchettate in modo così stretto da limitare il flusso dell’olio; ci vuole un equilibrio tra il giusto tipo di materiale e il numero appropriato di pieghe.

Una tecnica di costruzione utilizzata in alcuni dei migliori filtri è quella dei supporti “multiprofondità”. Fondamentalmente, il materiale filtrante, solitamente sintetico, diventa più fine man mano che l’olio si muove attraverso di esso; le particelle grandi sono intrappolate verso l’esterno, e le particelle più piccole vengono catturate più in profondità. Valvola di bypass. la valvola di bypass si apre quando il filtro non è in grado di passare un volume suf- ficiente di olio perché il media è intasato, l’olio è spesso all’avvio, o la pressione dell’olio è elevata a causa dell’alto numero di giri. Naturalmente, l’alimentazione dell’olio non viene filtrata quando ciò accade, ma questa è un’opzione migliore che affamare il motore per il lubrificante o far saltare il filtro. Corpo del filtro. anche i filtri più economici devono superare i test sAe e dovrebbero essere in grado di far fronte alla pressione dell’olio prodotta da un motore stradale. alcuni casi hanno caratteristiche extra come una superficie ruvida per rendere più facile il serraggio a mano, o una sporgenza simile a un dado all’estremità per facilitare la rimozione.

Articolo molto interessante
Trasmissioni automatiche - Priorità di spostamento

Vedi tutte le 19 foto

Filtri pulibili Mentre i filtri usa e getta sembrano essere la norma, la varietà pulibile è un’altra opzione. Anche se l’investimento iniziale è di solito più di una dozzina di spin-ons, ci sono un numero considerevole di vantaggi – il più ovvio è che non è più necessario avere a che fare con i filtri usati. Alcuni, come l’Oberg, possono avere un semplice schermo piatto; altri, come quelli della Pure Power!, usano un design intrecciato e pieghettato.

Oltre ad essere efficaci, sia dal punto di vista del filtraggio che dei costi a lungo termine, i filtri pulibili consentono anche l’ispezione del tipo di detriti intrappolati, il che può essere una buona indicazione di ciò che avviene all’interno del motore.

Filtri di bypass Un altro approccio alla filtrazione è l’aggiunta di un filtro di bypass secondario. Lavorando in combinazione con il filtro dell’olio a flusso pieno del motore, il sistema di filtraggio dell’olio AmsOil ea By-Pass Oil Filter filtra l’olio su base “a flusso parziale”. Esso assorbe circa il 10% della capacità della pompa dell’olio in qualsiasi momento e intrappola i filtri a flusso pieno estremamente piccoli, che causano l’usura, che non possono essere rimossi dai filtri a flusso pieno.

Vedi tutte le 19 foto

Filtri remoti Non è insolito, quando si sostituiscono i motori, scoprire che il filtro dell’olio interferisce con un componente del telaio o in qualche modo complica l’installazione – una situazione che può essere facilmente rettificata – con un filtro montato a distanza. Oltre a spostarsi per comodità, i filtri remoti possono essere un mezzo per montare a posteriori i motori che non sono dotati di uno, o aggiungere filtri migliori o multipli per una maggiore efficacia. Per la maggior parte dei motori sono disponibili piastre di blocco con ingressi e uscite per facilitare lo spostamento del filtro.

Articolo molto interessante
Trasmissione Overdrive - Basso numero di giri!

Cosa scegliere I produttori di filtri spendono un’enorme quantità di denaro pubblicizzando i loro prodotti per convincere i consumatori a farlo; il trucco è quello di ferire i fatti dall’hype. cercare i riferimenti al tipo di supporto di filtraggio, quanto è efficace, confrontare le poche caratteristiche che si possono vedere, e tenere a mente che si ottiene davvero quello che si paga.

Vedi tutte le 19 foto

A Few Filter Faqs Oltre ai suoi noti lubrificanti sintetici, AMsOil offre anche una linea di filtri per olio. Abbiamo fatto alcune domande all’ed Newman dell’azienda, ed ecco cosa ci ha risposto.

Come vengono valutati i filtri? I test moderni sui tipici filtri spin-on sono testati utilizzando il metodo isO 4548-12. Questo test è stato progettato per calcolare l’effi cienza di rimozione dei contaminanti dei filtri utilizzando una specifica dimensione delle particelle. I nostri filtri sono stati testati a 15 micron e sono effi cienti al 98,7% a questo livello.

Quali sono le dimensioni delle particelle che danneggiano un motore? in alcuni casi, le dimensioni delle particelle di 1-5 um possono causare danni; tuttavia, normalmente è la gamma di 5-25 micron che fa più danni ad un motore.

I filtri intrappolano tutte le dimensioni delle particelle; è la qualità del materiale utilizzato che determina le particelle che vengono intrappolate e quelle che non vengono filtrate.

Qual è la relazione tra la dimensione di un filtro e la sua efficacia? Ci sono molte variabili diverse da prendere in considerazione nella progettazione dei filtri oltre alla dimensione del filtro. Il tipo di supporto, l’altezza delle pieghe, il numero di pieghe e altre variabili devono essere attentamente controllate per una corretta progettazione del filtro. il collegamento tra dimensione ed efficacia crea esclusivamente generalizzazioni fuorvianti.

In che modo i filtri dell’olio influenzano la pressione e il volume dell’olio? Nel calcolo della normale caduta di pressione è necessario tenere conto di molti fattori diversi, ma i numeri tipici per i filtri sono fino a 5 psi.

Vedi tutte le 19 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento