Una giornata alle corse

Powell Memorial a Ocala (FL) Speedway

Vedi tutte e 5 le fotoLarry JewettphotographerJun 16, 2005

Ci sono molte, forse troppe, gare che portano la denominazione di “memoriale”. Ci ricorda che sono stati in molti a tramandare contributi a questo sport. La maggior parte dei tracciati avrà in programma un evento speciale. Alcune serie includono anche queste. Spesso queste gare hanno un significato speciale per i tifosi e i corridori che ricordano il singolo il cui nome appare nel titolo.

Era un martedì sera a Ocala, in Florida. Non è la solita corsa per Ocala Speedway. È una delle centinaia di piste che vanno in pista il sabato sera, ma questa è stata una corsa speciale. Questo è stato diverso. Ha segnato il ritorno della gara del Powell Memorial sulla pista dove l’evento era iniziato.

Vedi tutte e 5 le foto

La gara prende il nome da James Powell, un ex promotore di Ocala Speedway.Powell, insieme ad alcuni membri della famiglia, è morto in un incidente aereo. È stato un momento tragico per le corse in Florida e nessuno vuole toforget. L’idea di un Powell Memorial è nata subito dopo la tragedia: la gara si è svolta a Ocala e poi, a causa di un cambio di proprietà, l’evento è stato cancellato dal calendario. Una pista vicina ha preso in mano la torcia, ma la gara è stata impostata per tornare al suo ospite originario.

Questa gara è un evento di Super Late Model, non approvato da nessuna organizzazione, non ha portato punti, nessun grande fondo premi, ma una sana ricompensa per una gara di Super Late Model. La saggezza convenzionale direbbe che è stato abbastanza allettante portare un sacco di auto. Alla fine, solo 21 hanno partecipato all’evento principale di 125 giri.

Vedi tutte e 5 le foto

Una di quelle auto sul campo era pilotata da James Powell III, figlio dell’uomo che porta il nome della gara. James Powell III cercava la sua prima vittoria nella gara di Ocala, e aveva una stoutentry. La Armstrong Homes ha sostenuto lo sforzo con un motore Dan O’Connell, uno dei preferiti prima della gara. Ce n’erano molti altri che non si potevano contare. Fain Skinner ha vinto una gara FASCAR Super Late Model in pista nel 2004. Rich Pratt ha sempre corso bene su questa pista. Jason Boyd guidava un’iscrizione locale sostenuta da un costruttore locale. Wayne Anderson è stato quattro volte campione del Powell Memorial con due secondi posti al via.

Articolo molto interessante
Sono arrivati i risultati del voto degli Eliminatori di Strada!

Ciò che mancava al campo in termini di quantità è stato compensato in termini di qualità. Qualificare una notte nuvolosa e minacciosa si sarebbe rivelata una sfida, ma il campo si è riempito i tempi in un arco di tempo di circa un secondo in tutto il campo.

Vedi tutte e 5 le foto

Mentre gli Street Stocks terminavano le loro gare di riscaldamento, finalmente arrivava la pioggia. Una breve doccia ha smorzato l’azione, ma gli annunciatori della pista hanno lavorato sodo per intrattenere, offrendo premi lanciati dal tetto della torre. L’Arainbow è apparso subito dietro la schiena, e l’asciutto della pista ha riportato la superficie in breve tempo. Presto, la Street Stocksretreturned per una gara speciale.

La stessa gara di Street Stock, una caratteristica divertente che non portava punti, ma una paga decente per il vincitore, è stata un po’ un esperimento. Il 12-carfield ha preso il verde per i primi 10 giri e la pedina ha volato. La vettura dell’Eleventh-Place ha ricevuto il trofeo del terzo posto e si è ritirata ai box insieme alla dodicesima. Le 10 auto rimanenti sono state convertite, e il verde è riapparso per un altro incontro di 10 giri. Questa volta, l’auto del Sesto Posto ha ricevuto il trofeo del Secondo Posto. Coloro che hanno terminato dal sesto al decimo posto sono stati mandati fuori pista, lasciando cinque vetture a sparare per l’eventuale vittoria. E’ stato un po’ come spiegare il cinese nella riunione dei piloti, e molti non hanno nemmeno capito il concetto dopo averlo visto giocare. Anche se non è stato un modo apopolare di farlo, la gestione della pista ha offerto un valore aggiunto, dando alla classe più tempo in pista nel processo.

Articolo molto interessante
Benvenuti al Power Tour 2015

Il campo per il Powell Memorial è stato portato in prima linea. Ad ogni guidatore è stato dato un frisbee da autografare e da lanciare sugli spalti. In qualche modo ha avuto più successo di altri, mentre alcuni piloti hanno semplicemente avvistato un giovane lungo la recinzione e hanno consegnato il frisbee di persona.

Vedi tutte e 5 le foto

La gara è partita con una partenza rocciosa, con Scott Grossenbacher e Ryan Fostertangled sul rettilineo di testa, che ha richiesto una bandiera rossa. Nessuno dei due piloti si è infortunato. Il polesitter Jay Middleton era stato snobbato in partenza, ma non ha abboccato allo stratagemma dell’eventuale ripartenza e ha mantenuto la testa della corsa nelle prime fasi. Un testacoda di due auto nelle primissime fasi ha riportato il campo sotto prudenza. Mentre il piano originale prevedeva di non contare i giri di cautela, si è deciso di segnare i circuiti durante i primi 100 giri, soprattutto con la pioggia incombente. Dopo sette giri gialli, la gara è ripartita e Mike Fritts ha lavorato su Middleton.Fritts ha fatto il passaggio al trentesimo giro, portando Wayne Anderson. La linea interna era la terra delle opportunità, mentre i piloti che si trovavano fuori da essa andavano all’indietro. Middleton è caduto in linea in terza posizione. KevinDurden è andato in testacoda per far uscire il giallo, ma è stato necessario un rosso per consentire sforzi di pulizia. Alla ripartenza, Anderson ha continuato a lavorare su Fritts, e il duo di testa si è allontanato dal resto del campo. Brian Finney e Jeff Choquette si sono messi in contatto ma hanno continuato ad andare avanti, aprendo un’opportunità per Rich Pratt. Anche Michael Williams è scivolato. Il contatto è stato frequente sulla pista stretta, ma sono arrivate poche cautele. Un incidente con più auto sul giro 65 ha portato di nuovo un rosso per la pulizia. Mentre il campo diventava verde, erano evidenti più botte e colpi. Quando Finney ha colpito il muro, c’era preoccupazione per il fluido in pista e le squadre di pulizia hanno lavorato duramente per rimettere a posto la superficie. Nel frattempo, il campo ha attraversato l’infielduntry fino a quando non si è fermato per consentire il completamento del lavoro.

Articolo molto interessante
Jet Dragster Jet Dragster Jet Fuel Burn - Roddin' At Random

Al 75° giro, Anderson è riuscito finalmente a passare in testa, mentre Fritts ha risalito la pista e ha perso lo slancio. Middleton ha riconquistato Secondwith con James Powell III diventando un fattore. Powell ha tratto vantaggio dal fatto che le auto si sono mischiate, passando in seconda posizione per inseguire Anderson, che aveva allungato il vantaggio di cinque lunghezze. Mentre il leader si avvicinava a un gruppo di 10 auto di traffico imminente, Jason Boyd si è girato in testacoda sul rettilineo, salvando quelle auto dall’effettuare un giro in arretrato. Le prime cinque vetture si sono staccate al via, e l’ultima cautela è volata a cinque giri dalla fine. Il gruppo si è raggruppato in campo insieme ad Anderson, Powell e Fritts in testa al gruppo. Anderson ha ottenuto una solida ripartenza ed è andato in crociera verso la sua quinta vittoria al PowellMemorial. E’ stato un secondo posto straziante per Powell, mentre Fritts ha conquistato il terzo posto.

Nonostante il tempo e la non tradizionale serata di corse, un buon pubblico è venuto ad assistere all’evento. Powell aveva già ringraziato in precedenza la direzione di pista per l’opportunità di riportare la gara, ed è certo che i piloti dell’evento del ’05 (così come altri) saranno in prospettiva per l’appuntamento del ’06.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20056510ctrp-pl-Race-Cars-Front-View-Parked-Lined-Up.jpg

Lascia un commento