Video del registratore di date delle prestazioni della Chevrolet Corvette Stingray 2015

Il PDR è un’apparecchiatura di livello professionale che è ora disponibile per tutti gli utenti

Vedi tutte le 13 fotoNikolas KolenichwriterJan 6, 2014

Di recente vi abbiamo parlato del nuovissimo sistema Performance Data Recorder (PDR) disponibile per la Chevrolet Corvette Stingray 2015 riprogettata. Il PDR è stato presentato ufficialmente al Consumer Electronics Show 2014 come opzione per la Stingray 2015 con 460 CV e 465 libbre di coppia. Un paio di giorni dopo, Chevy ha presentato dei video che descrivono come funziona il PDR, cosa aspettarsi da esso e come può essere d’aiuto. Qui sotto troverete tutti e tre i video per il vostro piacere di visione. Il PDR è stato sviluppato da Cosworth, l’azienda britannica di motorsport che ha anche contribuito a sviluppare il sistema di acquisizione dati e di elettronica telemetrica del team Corvette Racing. Il PDR sarà un dispositivo di registrazione per la prima volta in un veicolo di produzione.

Video 1:

Nel primo dei tre video, Steve Wesoloski, del team di sviluppo commerciale di Cosworth, parla in modo approfondito delle opzioni che gli utenti hanno a disposizione quando guardano la schermata principale del sistema PDR.

Video 2:

Tommy Milner, pilota della Corvette racing, porta la nuovissima Chevrolet Corvette Stingray Corvette Stingray del 2015 per un primo giro intorno al circuito di 3,7 miglia di Sebring, in Florida. Equipaggiata con il sistema PDR, la Corvette segue ogni movimento di Milner sulla pista internazionale di Sebring.

Articolo molto interessante
Senza cappuccio: Top 10 dei motori di Viva Las Vegas

Video 3:

Alex Macdonald, ingegnere delle prestazioni dei veicoli, è alla General Motors Proving Grounds a Milford, Michigan, per un giro intorno al percorso stradale di 2,9 miglia. La prospettiva per tutto il giro è quella della telecamera HD sul parabrezza della Corvette.

All-in-all, il PDR è un’apparecchiatura di livello professionale che è ora disponibile per chiunque. Il sistema utilizza sovrapposizioni video, audio e telemetria per aiutare i piloti a entrare e uscire dalla pista. Il sistema è pensato per aiutare i piloti ad ottenere tempi sul giro più veloci e migliorare le prestazioni complessive di guida. I clienti che acquistano il PDR avranno la possibilità di riprodurre e rivedere tutto ciò che fanno in pista. Aspettatevi che il sistema sia disponibile più tardi nel terzo trimestre del 2014. I prezzi saranno annunciati più vicini al lancio.

Vedi tutte le 13 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento