Vincitore della Settimana dello Spirito del Trascinamento 2013 più di un pony da corsa

Vedi tutte e 1 le fotoDiego RosenbergwriterMaggio 20, 2014

Grand Prarie, Alberta è dove Bob Guido chiama casa. Ha lasciato il Canada e si è diretto a Bowling Green per la Bowling Green forHOT ROD Drag Week 2013 con la sua Mustang coupé del 1969, percorrendo tutta la strada senza rimorchio. Possiede la Mustang da sette anni ed è stato un work in progress da allora, ma entrambi erano pronti per i rigori del trekking attraverso gli Stati Uniti. Prima della Drag Week, Bob ha corso al meglio di 12.081 @ 114.24 mph, ma è stata la determinazione e l’impegno di Bob che ha davvero impressionato HOT ROD.

Lungo il percorso ha effettuato uno scambio di camme sul lato della strada con suo fratello Richard, che era anche diretto aDrag Week con la sua GTO.Racing del 1965 nella classe Modified Naturally Aspirated, Bob aveva girato consistenti 11.6 e 11.7s a Bowling Green e Indy, anche se il problema è continuato dopo aver subito un crollo della frizione. A Gateway, Bob ha avuto ancora più problemi – date un’occhiata al video qui sotto:

Bob ha vinto la gara con un 12,15 a 97,8 miglia all’ora (con il suo concorrente che esclamava: “Non posso credere che abbia colpito entrambi i muri e mi abbia ancora battuto!”) ma, con una cavalla storpia a sua disposizione, sembrava che il suo mandato alla Drag Week 2013 fosse finito. Tuttavia, Bob non è venuto fin dall’Alberta per gettare la spugna, così, guardando la situazione con suo fratello, hanno determinato tutto ciò che serviva per continuare erano nuovi tiranti, ruote e pneumatici, più un po’ di muscoli per piegare i bracci di controllo superiori per rimetterli in forma. Ricevettero l’olio di gomito da un certo numero di persone, tra cui Bill Armstrong, che in precedenza aveva ricevuto l’aiuto dei Guido con la sua Fairlane del 1966. Un gentile spettatore offrì l’uso del suo camion per trovare un’officina meccanica per raddrizzare i bracci di controllo e premere in nuovi giunti sferici, mentre alcune ruote Lincoln furono trovate in uno sfasciacarrozze locale.

Articolo molto interessante
Tour su strada Costruire parte 2

Proseguendo, Bob è arrivato a Memphis dopo mezzanotte, poi ha fatto un passaggio in pista per ottenere un tempo prima di trovare un negozio di allineamento che ha rivelato che il sottotelaio anteriore era piegato eppure “ha passato tre ore a peggiorare la situazione”. “Ha proseguito al Bowling Green per le Finali, gestendo un 12.04 a 115.98 per raggiungere il quarto posto nella classe Modified Naturally Aspirated con una media di 12.50 a 110.52 mph. Poi, che ci crediate o no, Bob ha guidato per 2.500 miglia fino a casa sua in Canada. . . ma non senza altri drammi: il Mustang ha bruciato una bobina, ha sopportato un acquazzone, ha masticato un cuscinetto dell’asse e ha perso un cuscinetto della ruota. Il lato positivo è che Bob ha ricevuto il premio Spirit of Drag Week per il suo cameratismo, la sua ingegnosità, la sua tenacia e il suo sorriso di fronte alle avversità.

Bob’s Mustang ha gestito un piccolo blocco Windsor punzonato a 408 ci. Con teste AFR Renegade con camere da 72cc, un bumpstick Comp Cams con 0.608/0.608 pollici di portanza e 304/314 gradi di durata, e un Holley 750 seduto su un Edelbrock Victor Jr., il blocco piccolo 11.4:1 probabilmente colpiva 550 cavalli. Tutto ciò è stato imbrigliato da un TKO 600 manuale a cinque velocità con 3,89 marce alloggiato in una Ford da nove pollici.

Articolo molto interessante
1957 Pickup Chevrolet Pickup - Teoria relativa

Tornerà nel 2014? Bob dice: “Ho intenzione di tornare alla Drag Week 2014. Ho finito per rifare il corpo sulla macchina… la trasmissione è per lo più la stessa. Ho mandato la TKO a Liberty per farmi impiantare la faccia (la 3a marcia mancante non ha aiutato nell’incidente). Anche installato un roll bar (auto aveva solo cintura di giro-tutto quello che mi serviva per correre 11,64, il mio più veloce finora). Comprato skinnies per l’anteriore e ET Drags per il posteriore (ero stato in esecuzione275/35/18street pneumatici sul davanti al trascinamento striscia-di nuovo, può essere stato il motivo che ho portato parte di Gateway torna a casa con me). Abbiamo una pagina di gruppo su Facebook che ho iniziato prima della Drag Week2013 chiamata Guido Brothers Hotrod Magazine Drag Week. Vorrei anche ricordare che il nostro papà di 71 anni, Mike Guido, è venuto in viaggio con noi – è lui con cui sto parlando nel video dell’incidente. È stato lui a ridisegnare il corpo sulla mia auto. Non sarebbe in viaggio oggi se non si fosse preso il tempo di fare il lavoro di carrozzeria durante l’inverno. Ho iniziato a guidarla lo scorso fine settimana: l’auto è tutta rifatta, oltre ai normali test e alle normali riparazioni. Spero di essere a una drag strip tra un paio di settimane”.

Articolo molto interessante
2004 Pontiac GTO - Un lupo travestito da capra

Per ulteriori informazioni:

Clicca qui per le regole, il calendario e le informazioni sugli spettatori per la Settimana del Trascinamento 2014
.
Clicca qui per seguire tutte le notizie e la copertura della Drag Week 2014

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2014\05\1969-Mustang-Coupe-Drag-Week-2013-burnout.jpg

Lascia un commento