World-Traveling 1969 Plymouth GTX

Questa Hemi GTX Hemi GTX del 1969 ha attraversato lo stagno due volte

Vedi tutte le 7 fotoDavid W. TemplewriterSep 1, 2000

Gli anni ’60 sono stati dominati da un’espansione militare a sostegno delle operazioni nel Sudest asiatico, con l’invio di volontari e militari in tutto il mondo. Per sostenere i nostri ragazzi, la Chrysler Corporation offriva un servizio speciale a coloro che servivano il loro paese, noto come Chrysler Military Sales Corporation. Il distributore autorizzato per le forze armate statunitensi aveva sede a Brooklyn, New York, con il quartier generale dell’informazione internazionale a Francoforte, Germania Ovest.

Il 6 novembre 1968, un giovane 1° tenente del 9° fanteria di base a Randolph AFB, nella Germania Ovest, ordinò questa Plymouth GTX del ’69. L’elenco delle opzioni per il modello era cresciuto più a lungo rispetto ai modelli del ’68, e questo cliente ne ha approfittato. La trasmissione dell’auto da esportazione è stata opzionata con la 425 CV 426 Hemi e il cambio manuale a quattro velocità, uno dei soli 99 hardtops GTX con questa combinazione.

A dare potenza alle gomme è stato il pacchetto di assali ad alte prestazioni composto da una carcassa Dana rearend riempita con 3,90 ingranaggi e una Sure Grip. I freni di potenza con dischi anteriori erano un’aggiunta prudente per far scendere l’auto dalle alte velocità di cui era capace – e senza dubbio ottenuta su base regolare – come le sospensioni standard GTX per impieghi gravosi. E mentre i pneumatici della linea rossa F70xl5 non danno un’aria di performance al veicolo secondo gli standard odierni, essi rappresentavano 30 anni fa una tecnologia all’avanguardia per i pneumatici. Il sottostrato applicato in fabbrica ha fatto il suo lavoro, poiché la parte inferiore della vettura è rimasta in ottima forma nel corso degli anni.

Articolo molto interessante
1955 Chevy Cameo - Un aspetto da cammeo

Gli interni sono costituiti da uno stereo AM/FM, console, pacchetto luci, volante in grana di legno, cinture di sicurezza e tappezzeria nera sui sedili a secchiello. Anche il vetro ha ricevuto la sua parte di attenzione nella lista delle opzioni, con uno sbrinatore per il lunotto posteriore e vetri colorati. I tergicristalli a tre velocità erano di serie.

La vernice Blue Fire Metallic è stata senza dubbio un piacevole allontanamento dalla vernice Olive Drab di cui il tenente era circondato ogni giorno, e il trattamento del cofano oscurato e le punte di scarico luminose della GTX hanno davvero fatto scattare l’effetto. Il costo totale, con le opzioni, le spese di distribuzione/consegna e la preparazione ammontava a 4.403 dollari. Che affare! La consegna e il pagamento completo avvenne il 12 dicembre 1968 a Jack Rieger Chrysler/Plymouth, nella città natale del tenente a San Antonio, in Texas, e l’auto fu poi spedita nella Germania Ovest.

Dopo chissà quante incredibili corse con Porsche, Mercedes e altre prede lungo l’Autobahn, il tour del soldato oltreoceano si è concluso, e la macchina è stata rispedita negli Stati Uniti, ponendo fine ai suoi giorni di schiacciamento degli ego europei. Alla fine, la GTX che viaggiava per il mondo ha trovato la sua strada nelle mani del defunto Ron Slobe, un collezionista con un debole per tutte le cose Mopar. Dopo la morte del signor Slobe, l’auto è stata inviata a una collezione privata di Mopar in Texas, dove risiede da allora. Per aver percorso più miglia reali della maggior parte dei Mopar (facendo il viaggio attraverso lo Stagno e ritorno), l’auto è rimasta in una forma straordinariamente buona, registrando solo circa 63.400 miglia con la propria potenza. Di conseguenza, l’auto ha avuto bisogno solo di una riverniciatura e di un piccolo dettaglio per apparire esattamente come è stata spedita.

Articolo molto interessante
1971 Chevy K5 Blazer - $51.266

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento